I nostri cani in questi giorni di quarantena …

Come glielo spiego ad un mix Border Collie (più border che collie) di due anni che non possiamo fare lunghe passeggiate nei prati?
come glielo spiego che non può correre libero nei boschi?
come faccio a fargli capire che è solo un periodo se neanche io so quanto durerà?
come posso far capire ad Astra che deve fare i suoi bisogni per strada invece che in un prato?
certo è ancora più difficile per chi ha dei bambini, lo so benissimo, ma loro almeno possono sfogarsi, la gente li capisce, mentre se solo io accenno a questa mia sofferenza vengo guardata male, compatita perchè sono solo cani.
A volte sembra che amare i cani, sentirsi responsabili della loro serenità, sia una cosa sbagliata, da fanatici; invece per me ha un gran peso e soffro molto nel non poterli rendere felici sempre, tutti i giorni; è sbagliato? per me no perchè amare non è mai sbagliato.
quando dico loro “bene ora dobbiamo tornare a casa” e incrocio i loro sguardi stupiti, cosa staranno pensando? che d’ora in poi sarà sempre così? che sono impazzita? perchè questo dicono i loro occhi.
Poi penso a tutti quei cani che passano la loro vita in un cortile, sempre gli stessi colori, odori, senza fare mai nuove esperienze …
povere anime … ecco in questi giorni, settimane, mesi? i miei cani sono due povere anime che continuano ad amarmi perchè sono cani,
programmati per amare incondizionatamente.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.