Le aziende cruelty free (dal sito della LAV)

Puoi orientare i tuoi acquisti verso le aziende che aderiscono allo Standard Internazionale Stop ai test su animali” e riportano sulla confezione dei propri prodotti la dicitura “LAV – Dalla Parte Degli Animali”: sono case cosmetiche cruelty free controllate da ICEA, l’Istituto per la Certificazione Etica e Ambientale, una società indipendente di auditing che garantisce la loro conformità ai principi dello Standard.

Su questi prodotti potrai trovare anche il logo creato dalla Coalizione Europea contro la Vivisezione, con il coniglietto che salta fra le due stelle.

COSMETICI NON TESTATI

Di seguito vi riportiamo l’elenco delle aziende italiane che non testano su animali e la data in cui hanno deciso di diventare “ufficialmente” cruelty free

Alkemilla [2004];   Allegro Natura [2007];    Argital [2003]; Bakel [2012];    Biofficina srl [2009];    Bottega Verde* [2010];   Diva International [2010];    Dr Taffi* [2005];    Flora [2004];    Helan [1998];    Higen [2010] Linea: Verdevero; Ipro (Naturerb) [2011];   La Cosmetica [2011];  Lefay [2013];   L’Erbolario* [2006];    Liquid Flora* [2010] Linea: Fantastika;    MGA [2010] Linea: OMIA Laboratories, DeliBél;  I Provenzali Gianasso s.r.l. [2003] Linea: I Provenzali;   Zoe Cosmetics [2011]; Mendittorosa Profumi Artistici [2020]

Oltre ai marchi italiani di seguito riportiamo l’elenco delle aziende straniere distribuite nel nostro Paese:

Jason Natural Cosmetic;    Montagne Jeunesse;    The Body Shop;      W.S.Badger

Aziende reperibili solo on-line che vendono in tutta Europa:

BP cosmetics;    Lily lolo

*ditte che producono anche make up

PRODOTTI PER LA CASA NON TESTATI

Allegro Natura (2007) – Linee: BioErmi, Happy Clean, Biorò;    Argital [2003];    Biofficina srl (2009) – Solo profumatori per ambiente;    Flora (2004) – Solo profumatori per ambiente;    Helan (1998) – Solo profumatori per ambiente;    Higen (2010) – Linea: Verdevero;    Le Erbe di Brillor (1983);  I Provenzali Gianasso s.r.l. (2003) – Linea: I Provenzali; Naturerb 

Per conoscere l’elenco completo delle aziende aderenti consulta il sito internazionale Leaping Bunny

Fonte: https://www.lav.it/aree-di-intervento/vivisezione/le-aziende-cruelty-free

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.